L'unico movimento del e per il popolo italiano!

Gianni Scarpa e lo stabilimento fascistissimo: voi siete più ridicoli di lui

Diversi anni fa il comico italiano Corrado Guzzanti prendeva in giro i fascisti e la loro spinta colonizzatrice con lo spettacolo “Fascisti su Marte”. Oggi ci pensano gli stessi Fascisti, o presunti tali (quelli che il mio Segretario Nazionale, Carlo Gariglio, ha ormai etichettato definitivamente come “fascisti all’amatriciana”), a fare i buffoni. E, diversamente da Guzzanti, che almeno era bravo e divertente, questi qui non fanno ridere nemmeno un po’.

Facebook – che ritengo utile almeno per sondare, molto genericamente, dove si muove la nostra corrente – è tutta in visibilio per il gestore di uno stabilimento balneare di Chioggia che, come riportato da diversi giornali nazionali, ha trasformato la sua attività in una sorta di museo del Fascismo: all’ingresso un grande cartello che precisa: “Qui vige il regime! Non rompete i c….!”; più avanti si precisa: “Servizio solo per i clienti, agli altri manganello sui denti!”; foto del Duce più o meno dovunque; proclami mussoliniani sparati dagli altoparlanti dello stabilimento; declamazioni di questo tenore: “Mi fa piacere vedere che voi clienti non siete come l’altro 50% della merda che c’è in giro e che andrebbe eliminata dalla faccia della terra”; e via dicendo.

Ora, sorvoliamo sulla rabbia bavosa degli antifascisti in servizio permanente ed effettivo. Il questore di Venezia, con la DIGOS, ha già effettuato un sopralluogo per la chiusura dello stabilimento. Nel recarsi sul posto, ovviamente, non ha notato le decine e decine di clandestini che vendono merce taroccata lungo tutto il percorso degli stabilimenti balneari, ma tant’è…

Quello che veramente infastidisce il sottoscritto è la reazione di coloro che dovrebbero appartenere al nostro mondo: sono tutti orgogliosi del gestore dello stabilimento, tutti lo omaggiano e finanche lo idolatrano, tutti lo sostengono. Non so se l’entusiasmo che coglie i fascisti all’amatriciana anche davanti all’ultimo dei saltimbanchi sia più ingenuo o più stupido.

Davvero vi esalta lo stabilimento balneare di un megalomane dove l’idea Fascista viene derubricata in un grande circo Barnum con tanto di cartello “Camera a gas” per indicare la zona caldaia? Davvero pensate che queste buffonate, dove uno svitato si mette su una passerella di legno con le braccia sui fianchi e il mento verso l’alto imitando il Duce, possano fare bene alla Nostra Idea?

Siete ridicoli quanto e più di lui.

Amministratore

View more posts from this author