L'unico movimento del e per il popolo italiano!

Bologna: MFL contro la droga nelle scuole

Pubblichiamo il comunicato della sezione bolognese di MFL-PSN a seguito delle recenti polemiche sui controlli antidroga nelle scuole di Bologna.

Ieri la sezione bolognese di MFL-PSN è intervenuta nel surreale dibattito che si è acceso in città a seguito delle operazioni antidroga dei carabinieri in alcune scuole.
Dal momento che il “fulcro” della polemica contro l’intervento delle forze dell’ordine sono state le Laura Bassi di via S. Isaia, è proprio lì che abbiamo deciso di recarci per lanciare il nostro messaggio agli studenti di tutta Bologna. Non ci siamo fatti mancare anche un salto al liceo Copernico.
Dicendo “ama i cani, odia le zecche” intendiamo invitare la popolazione scolastica a non lasciarsi abbindolare dalla ormai arcaica e stantia retorica della sinistra che, celandosi dietro fiumi di parole vuote, mira in realtà alla creazione di zone al di sopra della legge dove la droga possa girare liberamente. Noi questo non lo tolleriamo! Perché vogliamo salvaguardare il ruolo formativo ed educativo dell’istituzione scolastica contro ogni tendenza che danneggi la salute e l’equilibrio della nostra gioventù. Perché diciamo no al finanziamento di realtà illegali e spesso mafiose. Perché, ancora una volta, i compagni la smettano di tentare di egemonizzare le scuole che in realtà non li seguono.

1 2 3

Vice-admin

View more posts from this author