L'unico movimento del e per il popolo italiano!

Bologna: io non scordo i martiri delle foibe

Pubblichiamo il comunicato della sezione bolognese.

La sezione di Bologna di MFL-PSN ha effettuato questa notte una serie di affissioni affinché sia dato il massimo risalto possibile alla giornata di oggi, il 10 febbraio, Giorno del Ricordo, legge dello Stato italiano.
Ci siamo recati in via Zamboni, presso la sede dei Giovani Comunisti (via sant’Isaia), presso i locali occupati abusivamente dal collettivo Social Log, ai licei Sabin, Copernico, Minghetti, Rubbiani, Fermi, Laura Bassi.
Abbiamo affisso manifesti recanti il volto di Norma Cossetto, martire italiana arrestata, torturata, stuprata e infine gettata viva in una foiba da coloro che da sempre sono portatori dell’odio rosso. Come Norma, tantissimi italiani innocenti – di ogni orientamento politico – sono stati barbaramente eliminati in quei tragici giorni. Il nostro Movimento ha voluto oggi dimostrare che la memoria dei caduti non è soltanto consegnata alla Storia, ma è viva e innestata in un presente che vogliamo costruire identitario e antagonista rispetto alla logica della subalternità nazionale a interessi politici (e non) di parte.
NOI RICORDIAMO.
NOI COMBATTIAMO.

 

Vice-admin

View more posts from this author