L'unico movimento del e per il popolo italiano!

Perché non siamo una succursale della Lega

Tralasciando di parlare dell’approccio alla Patria (sarebbe troppo facile smontare la ‪Lega‬ Nord, che ha ancora nel proprio statuto l’indipendenza della cosiddetta e inesistente “padania“, su questo punto), ecco perché noi di Fascismo e Libertà non siamo un’appendice di ‪‎Salvini‬ sul tema dell’immigrazione.
La Lega è un partito che fa della demagogia e del cavalcare la paura popolare armi fondamentali della sua battaglia politica, che diventa per questo anti-politica.
Salvini e compagni impostano il loro discorso sull’odio verso gli stranieri in quanto stranieri, sul “negro” in quanto “negro”, così come una volta se la prendevano con i “terroni”. La tecnica è la stessa: si crea uno spauracchio e ci si ricama sopra con una trama di “dati” che a volte sono stereotipi e altre volte, invece, corrispondono alla verità. Ma la verità non è importante perché tanto il terreno fertile su cui giocare è rappresentato dall’antipatia viscerale che l’altro – lo straniero, il terrone – suscita. Non servono analisi, serve il nemico.
Tuttavia MFL-PSN sa bene che il nemico non è il profugo o il clandestino o l’immigrato (chiamiamolo come vogliamo) bensì il SISTEMA che permette allo straniero di entrare in Italia indisturbato.
Questo Salvini non lo dice e così fa il gioco di coloro che a parole dice di voler combattere!
Ma questo sistema da chi è retto? Esistono, in Italia, i detriti di quello che fu il partito comunista più potente d’Europa, eppure non sono i neocomunisti, gli autonomi, gli anarchici e compagnia (non) bella a gestire il sistema. Loro, al massimo, sono gli utili idioti che lo spalleggiano.
In realtà il sistema che favorisce l’immigrazione selvaggia (così come l’introduzione del matrimonio gay, la teoria del ‪‎gender‬ e il Jobs Act) è un sistema ‪‎capitalista‬. Il neoliberismo è il grande (ma non unico) nemico di oggi.
Lo stesso mondo dal quale Salvini cerca di elemosinare appoggi, presentandosi ai convegni dei giovani industriali…
Vedete dunque in cosa noi di MFL differiamo dalla Lega: noi ce la prendiamo con il burattinaio, i leghisti con gli ignari burattini.
Ricordatevelo quando si parlerà di elezioni!

Vice-admin

View more posts from this author

Lascia una risposta