L'unico movimento del e per il popolo italiano!

Mistica fascista e mistica religiosa.

mistica

Fin dalla sua nascita il PNF aveva stabilito delle linee guida sia per i camerati che per le direttrici ideologiche e etiche per l’azione fascista , e cioè di dare a Cesare ciò che era di Cesare e a Dio ciò che era di Dio, premesso questo poi il Fascismo fu ed è veramente universale anche a livello religioso difatti non ha mai operato ne opera una discriminazione religiosa per questa o quell’altra fazione o una ateizazzione di stato di modello Sovietico ma al contrario rende i cittadini liberi di associarsi a qualsiasi organizzazione religiosa , bene inteso che questa non sia pericolosa per lo Stato o operi contro di esso , ed eccoci al punto dei giorni nostri.
Sono passati molti anni dal Concordato del 1929 che ha stabilito l’azione della Chiesa Cattolica all’interno dello Stato italiano , concordato che ha sanato le divergenze che si erano venute a creare già dal Risorgimento e ebbero il loro culmine il 20 settembre 1870 con la presa di Roma da parte dei bersaglieri di Cadorna , il resto della questione rimaneva in bilico con il pensiero “libera Chiesa in libero Stato”.
Niccolo Giani’ pioniere e artefice della scuola di Mistica Fascista fece del pensiero di una elitè il pensiero di massa , scriveva Giani: « Compito nostro deve essere soltanto quello di coordinare, interpretare ed elaborare il pensiero del Duce. Ecco perché è sorta una Scuola di mistica fascista ed ecco il suo compito: elaborare e precisare i nuovi valori del fascismo che sono nell’opera del Duce. »
(Niccolò Giani in La marcia sul mondo del 9-15 ottobre 1932), ovviamente il Fascismo in quanto “religione” civile come il Nazionalsocialismo in Germania aveva e ha dei riti propri e delle cerimonie proprie che non cozzano o disturbano i riti religiosi dei fascisti e dei credenti , però l’analisi politica deve valutare attentamente che oggi come oggi per esempio la Chiesa Cattolica porta avanti una politica antifascista e questo ben prima della sconfitta nel 1945, oggi i risultati li vediamo ovunque poi magari ci si chiede perchè i camerati si volgono a Tradizioni medio-orientali , asiatiche e guerriere… personalmente chi scrive è un filo-islamico sciita , ma come dissi in passato per noi la questione deve essere chiara e precisa: Laica.
Solo con un laicismo di base e non con uno sprezzante ateismo di stile Sovietico si possono coniugare le varie anime sia dei soldati politici che dell’IDEA propria in un Pathos che fondi pur nelle differenze e nel rispetto reciproco alcune peculiarità proprie , sia del Fascismo che delle Religioni. Cosa che non entra nelle teste di alcune persone anche vicine alla nostra Area politica ma dediti anima e corpo al “Cattolicesimo vs Mondo Intero”, uno spreco di tempo signori e una idea sbagliata dell’azione fascista che deve essere veloce , incisa , superba.
Non sia mai che dobbiamo fare guerre a favore di una fazione o l’altra! A chi piacciono le Crociate contro l’Islam e le lotte tra Ghibellini e Guelfi ha sbagliato Partito, qui si rispettano tutti finchè il rispetto è reciproco inteso che la Fides è un fatto intimo e privato della persona , ognuno si regola come meglio crede l’esseziale è che tale fede non diventi uno ostacolo alla realizzazione dello Stato Fascista del Lavoro ,ricordo volentieri ancora Giani che scriveva: « Liberalismo, democrazia, socialismo e comunismo sono le quattro mistiche oggi dominanti nella società moderna. Il bilancio – lo abbiamo già visto – è per tutte negativo. Il liberalismo porta all’anarchia, la democrazia all’instabilità politica e sociale, alla lotta civile il socialismo, alla vita primitiva il comunismo. Queste quattro mistiche sono pertanto antistoriche. »(Niccolò Giani in La marcia sul mondo del 9-15 ottobre 1932) Giani fu veramente l’esempio del l’Uomo
Nuovo Fascista e difatti mori in azione in Grecia al passo di Mali Scindeli, 14 marzo 1941 M.O.V.M. alla memoria, sotto il suo esempio bisogna andare gettare il cuore oltre l’ostacolo , avanti camerati viva il MFL-PSN!
Matteo Murgia

Amministratore

View more posts from this author